Banche: la Cassa di Risparmio di Bolzano punta sull’efficienza energetica e riqualifica le proprie filiali

Banche: la Cassa di Risparmio di Bolzano punta sull’efficienza energetica e riqualifica le proprie filiali

Sparkasse, la Cassa di Risparmio di Bolzano ha avviato un programma di riqualificazione energetica di tutte le sue 107 filiali che già a partire dal 2019 consentirà  risparmi, in termini di minori emissioni e consumi, di oltre il 20%.

Nicola Calabrò, amministratore delegato e direttore generale, sottolinea come  Sparkasse  sarà la prima banca italiana a raggiungere gli obiettivi fissati dal Protocollo di Kyoto realizzando un importante risultato in termini di contenimento dei costi su base strutturale e contribuendo in maniera significativa alla tutela e alla sostenibilità ambientale.

I lavori di progettazione e implementazione di efficientamento energetico delle filiali saranno curati dalla Sparim, società controllata al 100% dalla  banca, che si occupa della valorizzazione del patrimonio immobiliare della Cassa di Risparmio di Bolzano. A sua volta la Sparim si  avvale del supporto di Uno eNG che fa parte del Gruppo Unogas, in qualità di ESCo  ( Energy Service Company) del progetto. 

Nota UNo eNG Srl