Efficienza energetica: si rafforza l’impegno europeo in difesa dei consumatori e delle imprese Partito il progetto EEPLIANT3

pubblicato il 16 luglio 2019
Efficienza energetica: si rafforza l’impegno europeo in difesa dei consumatori e delle imprese Partito il progetto EEPLIANT3

Il progetto comunitario EEPLIANT3 -Energy Efficiency Compliant Products 3”- finanziato nell’ambito del programma Horizon 2020 e lanciato  ufficialmente  a Bruxelles lo scorso 19 giugno- vuole contribuire al miglioramento della conformità dei cosiddetti “prodotti connessi all’energia” (regolati dalle normative sull’efficienza energetica, sull’etichettatura e sulla progettazione ecocompatibile o ecodesign ) con una più efficace sorveglianza del mercato. Si tratta  di  una azione pan-Europea che coinvolge 28 partner di 21 Paesicompresa  la Turchia, che rappresentano le competenze più significative esistenti in Europa nel settore. Il consorzio del progetto è quasi interamente costituito da Autorità nazionali di Sorveglianza del Mercato e da Agenzie/Enti di ricerca, per l’Italia  partecipa la Camera di Commercio Metropolitana di Milano-Monza Brianza-Lodi quale autorità locale di sorveglianza del mercato e l’ENEA.
Obiettivo principale del progetto è migliorare l'efficacia e l'efficienza della sorveglianza del mercato nell’UE secondo il Regolamento sull'etichettatura energetica 2017/1369 e la Direttiva sulla progettazione ecocompatibile 2009/125. L’obiettivo sarà raggiunto attraverso il coordinamento delle attività di monitoraggio e verifica della legislazione negli Stati Membri e in Turchia e potenziando la conoscenza, la competenza e l’esperienza delle Autorità nazionali e ampliando il campo d’azione con il coinvolgimento delle principali parti interessate: i due gruppi  di Cooperazione Amministrativa  (ADCO)  Etichettatura ed Ecodesign, le associazioni dei produttori e dei consumatori. Scopo ultimo del progetto è rafforzare la fiducia dei consumatori nella sorveglianza del mercato e nelle politiche per l’efficienza energetica dell’UE.
In Italia la Camera di Commercio Metropolitana di Milano-Monza Brianza-Lodi ed ENEA collaboreranno alla realizzazione del progetto. La Camera di Commercio  sarà impegnata  in  azioni di collaborazione con le dogane, nella mappatura e nel  miglioramento della capacità di prova dei laboratori e nella partecipazione ad un programma di scambio tra autorità di sorveglianza del mercato.  ENEA  sarà coinvolto con il Dipartimento Efficienza Energetica nella  realizzazione di centri di eccellenza per le verifiche dei prodotti e come leader  nell’individuazione delle nuove sfide e priorità per la sorveglianza del mercato in collaborazione con i Gruppi ADCO Etichettatura ed Ecodesign. Inoltre il Dipartimento, per quanto riguarda i singoli prodotti da verificare,  parteciperà alle verifiche per i condizionatori d’aria e i ventilatori, le asciugabiancheria per uso domestico e l’illuminazione grazie all’interesse dell’industria nazionale per questi prodotti e all’esperienza acquisita quale supporto tecnico del Ministero  dello Sviluppo Economico per la sorveglianza del mercato.

 

Comunicato  stampa “Lancio ufficiale del progetto EEPLIANT3”  (italiano)  (inglese)