Ferrara: terza tappa di “Efficienza energetica on the road”

Ferrara: terza tappa  di “Efficienza energetica on the road”

Lunedì 13 novembre Ferrara  ha ospitato la terza tappa di  “Efficienza energetica on the road”, la campagna di informazione ‘itinerante’ organizzata dall’ENEA, con incontri dedicati ai cittadini, agli studenti, agli amministratori locali, alle industrie e al mondo della cultura per far conoscere tutte le opportunità, i vantaggi  e gli strumenti  dell’efficienza energetica. 

Scenario ideale dell’iniziativa ENEA è stata Ferrara,  ricca di storia e cultura, che dal 1995 è inserita nella lista UNESCO dei siti Patrimonio mondiale dell’Umanità quale esempio eccezionale di città del Rinascimento. 

Presso il punto di accoglienza “SiproMuove” di Via Cairoli, gli esperti ENEA sono stati a disposizione dei cittadini per fornire chiarimenti e indicazioni su come risparmiare energia a casa e al  lavoro, spiegando – per esempio- come utilizzare al meglio l’impianto di riscaldamento e di raffrescamento, sostituire gli elettrodomestici leggendo l’etichetta energetica,  come rendere le abitazioni più efficienti anche utilizzando gli  incentivi attualmente in vigore.   

La Sala Arengo di Piazza Municipaleha visto invece l’incontro degli esperti ENEAcon rappresentanti dellaPubblica Amministrazione, delle Associazioni di categoria e delle piccole e medie imprese. Tema portante dell’appuntamento- introdotto dall’Assessore  all’Ambiente del Comune di Ferrara, Caterina Ferri e da  Ilaria Bertini,  Agenzia Nazionale Efficienza Energetica - gli  strumenti e le agevolazioni oggi a disposizione delle PMI  per il miglioramento dell’efficienza energetica, elemento essenziale per aumentarne la competitività. 

Presso la Sala Estense, Piazza Municipale un folto gruppo di studenti delle scuole superiori hanno assistito a “EE Factor: usa bene la tua energia”, conferenza spettacolo dello scrittore e comico Diego Parassole: monologo  comico  dai  ritmi  serrati e dal linguaggio moderno, pensato e realizzato proprio per coinvolgere e far riflettere i giovani  sui  temi della  sostenibilità  e dell’uso consapevole  dell’energia.   

L’ultimo appuntamento della giornata, ancora presso gli spazi della Sala Arengo, è  statoil talk tra il Prof. Claudio Strinati, storico dell’arte e noto divulgatore, e Antonio Disi, ricercatore ENEA, che hanno raccontato dell’ “energia vitale dell’arte”. Al talk, introdotto da Massimo Maisto,  Vicesindaco e Assessore alla cultura  del Comune di Ferrara, hanno partecipato  anche  Francesco Scafuri, responsabile dell’Ufficio Ricerche Storiche del Comune di Ferrara, e  Alberto Dambruoso, storico dell’arte. 

Guarda il video