Nomine Gse, si rinvia al 2 agosto - L’assemblea si riaggiorna. Arera: domani il Cdm

Nomine Gse, si rinvia al 2 agosto - L’assemblea si riaggiorna. Arera: domani il Cdm

(Quotidiano energia) - Slitta ancora l’appuntamento con il rinnovo del vertice del Gse. L’assemblea in programma oggi si è riaggiornata al 2 agosto, rimandando quindi sia la nomina del presidente e a.d. che l’approvazione del bilancio. Occorrerà quindi attendere qualche giorno in più rispetto a quanto annunciato ieri  al convegno di Anev ed Elettricità Futura dal ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio: il responsabile Mise dava in arrivo per questa settimana la nomina del presidente e a.d. del gestore, aggiungendo, rivolto alla platea, che sarà una persona “totalmente pro rinnovabili e pro efficienza energetica, sarà uno di voi". In pole per la guida del Gse è dato Luca Dal Fabbro. Lungo curriculum nel settore energetico (è stato, tra l’altro, a.d. di Enel Energia, E.ON Italia e presidente di Eps), Dal Fabbro è dal 2014 nel Cda di Terna e a.d. di Grt Group, società svizzera attiva nella circular economy e green tech. Di Maio ha detto ieri “entro la fine della settimana” porterà in Consiglio dei ministri i nomi dei nuovi vertici di Arera, in prorogatio dallo scorso febbraio. Il Cdm è convocato per domani alle 12.