Osservazioni FIRE su SEN, poco su efficienza e piani per attuarla

Osservazioni FIRE su SEN, poco su efficienza e piani per attuarla

Roma, 13 set. (AdnKronos) - "Le misure delineate per l'efficienza  energetica sono solo accennate nella Strategia Energetica Nazionale e  non corroborate da analisi di fattibilità o piani di azione. Mancano  inoltre stime sui costi associati all'attuazione degli obblighi e  sulle risorse che la Sen prevede di associare a ciascuna misura  proposta". Così la Fire Federazione Italiana per l'uso Razionale  dell'ENERGIA nelle sue osservazioni per la consultazione sulla Sen  2017. Secondo la Fire, "non sono dunque previsti strumenti aggiuntivi a  quelli oggi esistenti che possano favorire l'auspicata evoluzione  tecnologica. In questo modo molto dipenderà dunque dagli sviluppi dei  mercati internazionali, di cui difficilmente saremmo protagonisti". Sul fronte delle misure di supporto, secondo la Fire, "il fondo di  garanzia per l'efficienza energetica, previsto ma mai attuato,  rappresenterebbe una valida integrazione agli altri strumenti". 'Attenzione troppo puntata su gas ed ENERGIA elettrica' - In conclusione, "il documento proposto viene giudicato  positivamente, in quanto utile per avviare una discussione e un  confronto fra i vari stakeholder su obiettivi ambiziosi e che  richiederanno azioni sinergiche fra istituzioni e operatori di mercato. L'attenzione è d'altra parte troppo puntata su gas ed ENERGIA elettrica, due temi fondamentali e importanti, ma non sufficienti a  produrre la svolta richiesta dall'Accordo di Parigi, né di per sé  caratterizzati dal livello di innovazione e stimolo di nuovi modelli  di business che questo richiede. Efficienza energetica, fonti  rinnovabili e produzione tradizionale continuano ad essere visti come  elementi distinti, quando dovrebbero essere ricercate maggiori  sinergie e sviluppi integrati, dedicando risorse alla ricerca di nuove soluzioni, allo sviluppo di nuove filiere, all'incremento di politiche di uso efficiente delle risorse - con privilegio di quelle disponibili sul territorio - in un'ottica circolare".