Efficienza energetica nelle imprese

Il comparto delle imprese riveste carattere di particolare importanza nella definizione delle politiche energetiche a livello nazionale. Ciò sia per i valori assoluti in termini di impieghi energetici del comparto imprese, sia per la trasversalità del comparto stesso tra i diversi settori primario, secondario e terziario.

L’attività di bilanciamento di obblighi e opportunità risulta particolarmente interessante e delicata nel caso dell’Italia, ove le caratteristiche di potenza industriale (tra le prime dieci in accordo ai dati FMI) si intrecciano con una concentrazione rilevante di Piccole e Medie imprese, dislocate su un territorio disomogeneo sia in termini climatici che in termini di concentrazione geografica delle attività produttive.

Su tali premesse, il Dipartimento Unità Efficienza Energetica ha istituito il Laboratorio Efficienza Energetica nei Settori Economici, che fornisce supporto agli operatori e, in coordinamento con il Laboratorio Monitoraggio Politiche per l’Efficienza Energetica, al MiSE per l’attuazione della legislazione Europea sul tema dell’efficienza energetica.

Tra le attività principali vi è, in coordinamento con il MiSE, l’implementazione operativa, gestione e monitoraggio dell’obbligo di diagnosi energetica per grandi imprese e soggetti energivori previsto dall’art.8 del D.Lgs. 102/14.

Più in generale ENEA opera a supporto del mondo imprenditoriale mediante attività di Ricerca e Sviluppo, azioni di rafforzamento tecnologico e innovazione, banche dati (es. Atlante dell’Innovazione Tecnologica), pubblicazioni.