Sintesi del rapporto relativo ai fabbisogni identificati dagli stakeholder

Lo studio fornisce agli stakeholder coinvolti nel progetto PUBLEnEf e, più in generale, alle autorità pubbliche a livello locale, regionale e nazionale, una base informativa per comprendere le loro necessità in materia di politiche e misure per l'efficienza energetica. A livello regionale e locale, i principali punti di forza riscontrati sono relativi alle competenze maturate internamente in merito agli aspetti di comunicazione e di consultazione e ai servizi energetici, mentre le principali debolezze consistono nel budget insufficiente, nella mancanza di tempo per partecipare alle iniziative da parte degli stakeholder e ai dubbi sulla effettiva futura partecipazione alle iniziative. Le principali opportunità identificate sono le adeguate informazioni in merito agli aspetti giuridici, amministrativi, alle possibilità di formazione e alle tecnologie energetiche. Mentre le principali minacce sono identificabili nei limiti della legislazione esistente, della necessità di semplificare le procedure amministrative e della necessità di formare i rappresentanti eletti per quanto riguarda le questioni relative (anche) all'efficienza energetica. A livello nazionale, i punti di forza identificati sono gli acquisti da parte degli enti pubblici (GPP – Green Public Procurement), l’implementazione di audit energetici esistenti e l’adozione di sistemi di gestione dell’energia, la disponibilità di sistemi di qualificazione, accreditamento e certificazione. Le principali debolezze identificate riguardano l'assenza di un legame con la programmazione e pianificazione energetica a livello locale e regionale, la mancanza di informazioni riguardanti le tecnologie e le migliori pratiche per i servizi energetici. Le roadmap sviluppate saranno volte a identificare e superare le debolezze e cogliere le possibili opportunità al fine di trovare le soluzioni che meglio rispondano ai fabbisogni identificati in tema di misure di efficienza energetica.

Vai al documento