Navigazione

Progetto HySchools: giornata di lavoro su applicazioni e stoccaggio dell’idrogeno. Pescara, 29 marzo 2019

pubblicato l'8 aprile 2019
Progetto HySchools: giornata di lavoro su applicazioni e stoccaggio dell’idrogeno. Pescara, 29 marzo 2019

ENEA ha partecipato alla giornata di lavoro che la Regione Abruzzo ha organizzato nell’ambito del Progetto “Hydrogen in Schools” (HySchools), finanziato dal programma Erasmus plus e del quale è partner il Servizio Politica Energetica della Regione.
Nel 2018 ENEA per conto della Regione Abruzzo aveva supportato la diffusione del questionario “idrogeno ed energia” per il sondaggio rivolto a docenti delle scuole secondarie,  principalmente, anche se non esclusivamente, delle materie: fisica, chimica, tecnologia, scienze economiche e sociali, storia, geografica e biologia. Obiettivo del sondaggio comprendere se e in che modo il tema dell'impiego dell'idrogeno in ambito energetico viene trattato nelle scuole.
L’evento si è svolto a Pescara, il 29 marzo 2019 presso la sala Favetta del Museo delle Genti d’Abruzzo.
Nella giornata di lavoro si è discusso sulla formazione degli insegnanti sull’argomento  idrogeno e si è definito il possibile materiale didattico per la scuola secondaria superiore in materia di  applicazioni e stoccaggio idrogeno in linea con le esigenze del comparto industriale e le politiche di settore.
Nel dettaglio, per avviare un confronto tra tutte le realtà interessate al tema “idrogeno”,  sono stati organizzati tre tavoli di lavoro in cui erano presenti professori, docenti universitari, ingegneri, imprenditori, politici ed esperti di settore, nazionali ed europei che, sulla base della documentazione predisposta dai partner del progetto, si sono confrontati e hanno discusso sulle modalità di insegnamento dell’argomento.
I lavori si sono svolti in lingua italiana, tuttavia poiché il materiale predisposto era in lingua inglese e hanno partecipato esperti provenienti da tutta Europa, ciascun tavolo è stato moderato da un facilitatore di madrelingua italiana che ha agevolato la lettura della documentazione e il confronto con gli esperti europei.

Programma della giornata

Foto